Itinerari TREKKING - Provincia di Genova

GE-114 - Parco dell'Aveto: Anello della faggeta del Monte Zatta


    DATA

    Agosto 2013


    NOTE GENERALI

    Quando la calura incombe e arrostisce le affollate coste della riviera, questo fresco ed ombroso percorso e' una valida alternativa che permette di passare qualche ora nella tranquilla faggeta del Monte Zatta. Una breve e facile salita all'ombra del bosco seguita dal panoramicissimo sentiero che percorre il crinale dello Zatta con splendide visuali sulla costa di levante.


    DATI SINTETICI DEL PERCORSO

    Distanza: 11 km

    Dislivello: +/-500 m

    Tempo: 3:00-3:30 h


    LOCALITA' DI PARTENZA

    Si parte dal Passo del Bocco, comune di Mezzanego (GE).
    COME ARRIVARE:
    Dall'uscita del casello di Lavagna della A12 si raggiunge Carasco e si prende per Borzonasca. All'altezza di Borgonovo di Mezzanego si devia a DX per il Passo del Bocco che si raggiunge dopo circa 15 km. Al passo, di fronte al Rifugio Devoto, si prende a DX per varese Ligure e dopo meno di 300 m, all'altezza di un edificio a SX abbandonato, si lascia l'auto a DX nei pressi di una sterrata che sale a DX (spiazzo e bacheca in legno).


    PERIODO

    Da primavera ad autunno inoltrato. E' possibile effettuare questo percorso anche in inverno ma essendoci la possibilita' di trovare neve e ghiaccio, e' necessario attrezzarsi di conseguenza.


    DIFFICOLTA'

    Secondo la scala CAI: T-E (Turistica-Escursionistica).
    Tutto il percorso si svolge su sterrate, e su sentieri ben segnalati.


    SCHEDA PERCORSO

    LIBRETTO DI 10 PAGINE CON TUTTI I DATI PER EFFETTUARE L'ITINERARIO


    CARTE DI DETTAGLIO

    Tutto il percorso descritto e' contenuto nelle seguenti tavole della collana mini MAPPE OUTDOOR ACTIVITIES

    Tavola GE-61

    Tavola GE-62

    Per raggiungere la localita' di partenza e' utile utilizzare la seguente tavola della collana mini MAPPE CAR

    Tavola GE-Est

    Sei interessato alle CARTE DI DETTAGLIO di questo percorso?
    CONTATTAMI


    QUALCHE FOTO

    L'inizio del percorso

    Salendo lungo la sterrata per l'Ex Colonia Devoto, alle spalle, si puo' vedere questo panorama sul crinale del Penna e dell'Aiona.

    Presso il bivio dove si lascia la sterrata per deviare a SX su sentiero

    Salendo nel bosco, poco dopo avere costeggiato una recinzione si incontra questa passerella di legno

    Lungo il sentiero verso la Fonte Prato Pinello

    Presso la Fonte Prato Pinello

    Panorama verso Chiavari dal crinale dello Zatta.

    Il crinale dello Zatta verso ponente.

    La vetta di Levante dello Zatta

    Panorama sul crinale che scende verso le Cinque Terre. Si distinguono bene i monti, Verruga, Porcile e Chiappozzo.

    La vetta di Levante dello Zatta

    Panorama sulla vetta di Ponente dello Zatta

    La vetta centrale dello Zatta dove e' presente la croce in legno.

    Panorama sul crinale verso levante.

    Camminando verso la vetta di Ponente dello Zatta

    Il sentiero attrezzato che scende verso Reppia

    Foto di rito

    Scendendo poco dopo il Poggio Buenos Aires

    Il piccolo laghetto del Passo del Bocco


    NOTE

    Pur avendo prestato la massima attenzione nella stesura della descrizione del percorso, a causa della mutevolezza del territorio, della variabilita' delle condizioni meteo e di eventuali errori od imprecisioni o giudizi soggettivi indicati nel presente testo, l'autore declina ogni responsabilita' per eventuali incidenti che potrebbero verificarsi. Chi desidera effettuare questo percorso lo fa a proprio rischio e pericolo.


    Chiunque desiderasse avere maggiori informazioni su questo itinerario, mi puo'contattare tramite il modulo contatti.